Zoppi sì, ma con le ali

Amedeo Anfuso News

Zoppi sì, ma con le ali

Image

“Isidoro Carrera ha creato il circolo ARCI Anatra Zoppa in Barriera di Milano, Torino.
È un luogo di cui si sente il bisogno
è un luogo dove si può ancora respirare aria di speranza
e di resistenza.

Per Antigone è stato lo spazio delle prove
una cuccia
in cui crescere
muovere i primi passi
e farsi crescere i baffi.

Per tutti noi è una casa
in cui possiamo sempre trovare rifugio
(e, se siamo fortunati, un pentolone di polenta al sugo)”

Queste parole risuonano tra le ultime pagine di ogni copia di ANTIGONE – monologo per donna sola.
Sono parole che hanno girato tutta Italia, e che abbiamo portato con noi fino a New York; continueremo a farlo, anche se quella vecchia signora chiamata Anatra Zoppa non c’è più.
Dopo oltre trent’anni di attività il luogo che ha visto nascere ogni nostro spettacolo, dove abbiamo potuto crescere, inventarci, sperimentarci, senza mai aver paura di nulla, sotto il burbero amore di Isidoro Carrera, chiude le sue porte.
È strano dire addio al posto che ci ha accolto per sei anni, da quando ancora Anomalia Teatro era solo un’idea stramba, eppure non riusciamo ad essere davvero tristi.
Ci portiamo nel cuore un bagaglio di relazioni, esperienze e avventure; buona parte di quello che siamo oggi lo dobbiamo in qualche modo a quella bettola magica in Barriera di Milano.
L’Anatra Zoppa smette di essere un luogo, ma non smette di accompagnarci, e di ispirare ogni nostro zoppicante volo, e immaginiamo Isidoro che se la ride sotto i baffi mentre scriviamo queste parole.
Quindi grazie Isi, grazie Elena, e grazie a tutti gli anatroccoli incontrati in questi anni. Il viaggio continua, e siamo sicuri che non finirà qui.

Amedeo

Video source missing