In (buona) compagnia – Carrozzeria Orfeo

Amedeo Anfuso News

In (buona) compagnia - Carrozzeria Orfeo

Image

Due anni fa, gran freddo, natale 2017, ricevevo dalla Debora Benincasa un regalo. Era una piccola sveglia azzurra, di quelle dell’Ikea; insieme alla sveglia, un biglietto.

Due anni dopo, freddo uguale, quasi natale 2019, sono a Mantova, per tre giorni di workshop bello intenso con Carrozzeria Orfeo. Siamo quindici, ansiosi di imparare qualcosa sulla “comunicazione e organizzazione teatrale.

“Abbiamo ancora trenta minuti”

Scopro che questa frase a Carrozzeria Orfeo piace parecchio. Scopro poi che in trenta minuti possiamo ipotizzare il budget di un intero spettacolo. Scriviamo cifre su cifre, e intanto penso ad Anomalia Teatro, a come applicare tutte le informazioni che sto incamerando su di noi, piccoli e indifesi. Non ne ho idea.

“Abbiamo ancora trenta minuti”

Scopro che in trenta minuti possiamo scrivere un comunicato stampa e inviarlo. A fare questo lavoro di “artigianato teatrale” mi sento come un pesce nell’acqua, mi diverto, gli altri iscritti al corso sono persone splendide, e non ho idea di come fare in modo che anche Anomalia Teatro abbia tutti questi giornalisti e contatti e comunicati vari.

“Abbiamo ancora trenta minuti”

In trenta minuti possiamo anche simulare la vendita di uno spettacolo, con ipotesi di telefonata, invio di materiale e tutto quanto. Mi accorgo che questo workshop è stato bellissimo, e spero di riavere occasioni del genere in futuro. Anche se nuoto in mezzo ad appunti in tempesta e gigantesche ondate di informazioni, e chissà come facciamo a fare nostra tutta questa roba. Continuo a non averne idea.

Due anni fa, gran freddo, natale 2017, ricevevo dalla Debora Benincasa un regalo. Era una piccola sveglia azzurra, di quelle dell’Ikea; insieme alla sveglia, un biglietto. Diceva più o meno così:

“Per ricordarci che abbiamo tutto il tempo del mondo”

Le onde si calmano, le informazioni trovano ordine, e un’idea inizio ad averla.

Amedeo Anfuso

Video source missing